Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Tony Basili 
Un antico filosofo 

Un antico filosofo l’ha detto

Che la dimora dell’uomo è solo Dio,

ma analizzando ciò in modo retto

mi va di dir che Dio sono anch’ io,

che l’uomo insomma ha in sé lo spiro

della divinità e se la porta in giro.

Di certo non è la sua infinita essenza

Che tiene l’uomo nella umida scorsa,

ma pur qualcosa c’è, che starne senza

non ci farebbe creder che la forza

tirar possiam fuori per stare il alto

e di pensarci tal come un suo smalto.

E però io non credo d’esser al centro

Di quel che bello fè insieme al mondo

E poi chiaro non m’è se son dentro

Al meglio del creato ch’è a tutto tondo

Ove in ogni cosa a cercar la perfezione

Trovarne puoi a gradi la variazione.

Però pur non credo che a sua somiglianza

Sia fatto l’uomo per governare il mondo

Sono convinto però che in questa stanza

Ci ha messi in modo che senza dar conto

A lui che n’è autor, sì concupiamo

Un noi che di lui è in noi e sì l’ amiamo.

In questo orizzonte che ha il profumo

Delle fragranze del mar che d’argento

Freme e marezza allo spirar del vento

Che mai si smorza o soffre il consumo

Ancor ti penso in tale perfezione

ma mai potrei darne indicazione

29-8.6.17