Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Tony Basili -

Sicilia -


Calda, caldissima, bedda Sicilia!

Ed ora il tuo mare è smagliante,

E più verdi, appaiono, gli aranceti,

E gli ulivi e le interminabili vigne,

Che fasciano i colli, in file perfette,

circondate da stoppie che fan miccia

a inarrestabili incendi ventosi,

sulle morbide distese, fino ai picchi,

aspri delle rocce, rosse sul mare.

Terra forte e luminosa, mai vista,

Ove torna la memoria dei miti,

D’ Alceste che langue nel letto,

D’ Eracle, che è a bagno con le ninfe,

delle Esperidi, nei fioriti giardini.

Mongibello, è attizzato da Vulcano,

e i ciclopi fuori dai sonori antri

dallo strazio chiamati che un di loro

ha subito dal vagabondo Nessuno

che vaga lontano dalla sua Itaca.

E’ irretito in qualch’altro bel giaciglio

di questa terra di Calipso e Circi.

Mare, ove il canto senti ·delle Sirene

Che guizzano tra l’ acque luminose.




10. 7. 07

Potrebbero interessarti