Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Tony Basili
I corvi 

Quanti corvi si lasciano nel vento

come foglie con volteggi arditi

e qui d’inverno restano le spoglie

dei bei giorni che paiono finiti.

Mi fermo ad ammirar il giocar veloce

Di come ebri che cambian direzione

Così leggeri, mi vien la commozione

Per lo  star solo e non s’ode voce.

Il paese è vuoto, finiti i dì di festa,

Non c’è un’anima ed i camini spenti

Sono segno di solitudine funesta

Non fumano più degli umani stenti.

67-13.11.10

Leggi le più belle Poesie di Tony Basili

Commenti

Potrebbero interessarti