Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Incontro di sempre -

di Tony Basili -


La vidi una mattina che tornavo Da una passeggiata solitaria alla pineta, Era in alto ed in aria si disegnava La sua figura in atto di volare Con i capelli tirati dal vento, Alla a Primavera mi fece pensare. Giunto al suo livello, un sorriso Le mandai e lei mi par rispondesse Pensavo di non doverla disturbare, Ma “è bello qui” mi parve dicesse “Si è bello, in questa quiete, sotto il cielo, Far volare lo sguardo ed il pensiero.” Così parve che con un bel sorriso Condividesse quel che sussurravo Se con la brezza leggera le giungesse O nel cuor pur l’avesse meditavo, Si avvicinò, “mi chiamo Letizia, Par ci conoscessimo da tempo.” Fu così che la conobbi, in primavera E passammo tanti giorni a chiacchierare, Si raccontava ed io le sussurravo Non so che cosa, non so forse d’amore Ma il cuor acerbo e non ancora esperto Ma mi parve aprir corolla d’un fiore.
5.11.11