Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonio-basili/che-fai-nella-foresta-di-tony-basili.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pby1iYXNpbGkvY2hlLWZhaS1uZWxsYS1mb3Jlc3RhLWRpLXRvbnktYmFzaWxpLmh0bWw=
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

     

    Oggi è giorno di festa,

    Vieni con noi a spasso

    faremo un gran fracasso...

    lascia quell’aria mesta

    vieni con noi a goder.

     

    Vieni, ci sono tutti

    rifatti, belli e brutti

    che amano parlare

    che vogliono volare

    per cogliere i frutti

    del giorno che verrà.

     

    Vieni, perché indugi

    e da quel che puoi rifuggi?

    Sappi goder la vita

    che fluisce tra le dita,

    e quietati, oppure ruggi,

    se pur ti servirà.

     

    Alcun vorrà sul serio

    pensare che un criterio

    debba condur la vita

    che è una strana gita

    che sfugge d’ogni imperio

    chissà ove porterà?

     

    Che vale avere un figlio

    ed esporlo a tal periglio

    per qual motivo l’allevi

    perché per loro “devi”,

    infine quale groviglio

    vuoi fargli dipanar?

     

    Tutto è talmente strano,

    sfuggito par di mano

    da chi se è ver che è eterno,

    chè s’è pensier superno

    fece l’uomo sì umano

    che invan cerca chi è?

    6.8.98

     


     6.8.98

    Commenti

    Potrebbero interessarti