Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Alberto Nicola Giulini

Adamo si addormenta tra l'altro senza un'Eva,

in questo Paese culturalmente addormentato.

Nella costellazione del costato

 lucenti stelle nel suo Golgota

assorbono un fiele agrodolce,

molto tempo prima della Croce.

Dentro la sua stessa carne

 giacciono tessuti sfilacciàti,

si formano chiodi sui nervi come bottoni arrugginiti.

Qualcosa che sta sfuggendo di mano

                                               a governanti e popoli - trascolora e trascende;

moltitudini di Adami ed Eve

(molte le Eve senz'Adami)  si addormentano a fatica

con i loro più che tortuosi, avvelenati pensieri.

Commenti

Potrebbero interessarti