Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gian Luigi Bonardi -
Quest'oggi tocca a te -


Frena la corsa,

è il tempo di fermarti in piazza delle riflessioni

apri la borsa
e lascia che le favole svaporino a milioni;

al loro posto
potrai deporre nuvole di nuove sensazioni

e di nascosto
raccogliere con ordine la voglia di emozioni.

Non ascoltare
il tono troppo triste della melodia dei sogni

prova a cercare
qualcosa che abbia senso verso tutti i tuoi bisogni.

Quest’oggi tocca a te

scoprire che il potere non è pane dei semplici

che la tua scelta corre fra più percorsi identici

quest’oggi tocca a te

cogliere il giusto tempo di un incontro d’amore

istruire la mente per sentirti migliore

quest’oggi tocca a te meravigliarti

d’essere quel che sei

quest’oggi tocca a te.


Mettiti in pista

sull’asse d’equilibrio che ti da la fantasia

fatti una lista

dei desideri certi che non butteresti via,

crea fin da ora

un tuo progetto nuovo, non importa quale sia,

e stringi ancora

le mani degli amici della prima compagnia.

Datti da fare,

il mondo dei nemici porta spesso gelosia;

lasciati amare

e nei suoi occhi un giorno sarai tutto simpatia.·


Quest’oggi tocca a te

buttarti nella mischia e farne una ragione

tenendoti per mano ad un intera nazione

quest’oggi tocca a te

trovare nei suoi ochi quella grande speranza

che potrà regalarti il cielo in una stanza

quest’oggi tocca a te meravigliarti

d’essere quel che sei

quest’oggi tocca a te

quest’oggi tocca a te!

Potrebbero interessarti