Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Quando le nubi

Quando le nubi coprono il cielo
stellato, solitudine e malinconia
fanno deflagrare il cuore.
Di quel che della notte sopravanza,
suoni dolori piaceri, l'alba ne fa
un gran fascio e lo distribuisce
a caso ora a questo ora a quello.
E' così che, non si sa come,
c'è chi per regalo ha una dolce
musica che lo ispira e lo commuove;
c'è chi ha in sorte una indicibile
sofferenza e altri ancora una vittoria
insperata che gli dà infinita gioia.
Nel cuore di un infante sempre vive
il sorriso dell'angelo.
Nell'uomo il pensiero di un viaggio,
lungo i recinti del cielo,
alla ricerca di un varco per entrare.
Clandestino, rifugiato, fuggito
dalla guerra sulla terra.
Dall'esilio all'asilo all'elisio d'un altrove,
lungo è il cammino e duro!