Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Un filo d'erba

Un filo d'erba
pianse sulla tua mano?
Senza mai saperlo, pianse!
Ma era solo rugiada.
Si franse l'alba
sul più piccolo dei fiori
del prato e un verso intonò
una coppia di tortore che risuonò
per tutto il giorno.
Era dolce la sera inciampare
nella vertigine che lungo
la strada provavo al profumo
del gelsomino che dal tuo
orto esalava. Ora non c'è più,
non ci sei più nemmeno tu!
Il tempo ha cancellato ogni orma
del tuo terreno cammino.
Come pensieri svaniscono
i nostri morti che vissero prima
di noi o a lungo ci accompagnarono.