Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Portovenere Poesie Report On Line
Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Portovenere

Portovenere dai tetti d'ardesia
spioventi, dal mare mugghiante
nel cuore mi stai, spumeggiante,
i tuoi gabbiani a farti corona con l'ali
bianche al vento distese. Muovono
ancora passi tra i pinastri anni
di perduta giovinezza che le rocce stringono.
Salpano barche a condurre al sole
e all'azzurro del mare vele dalle tele
colorate di pensieri d'amore.
Torneranno, oh se torneranno!
Forate dal vento, guidate dalle stelle
del firmamento, un pentimento
avranno se la rotta seguita un tempo
a lungo le ha portate alla deriva.
Pietose mani cuciranno alla fioca
luce del tramonto.
Magra la notte attende chi scende
senza nessuna speranza nel cuore!