Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Più che le rose

Più che le rose ho amato le margherite,

ma non chiedermi perché!

Non lesinarmi il tuo sorriso, dicevo,

verrà giorno che ai miei occhi disfatti

resterà solo una pallida nostalgia.

Nulla mai di te mi giungerà al cuore

se non il ricordo del tuo ultimo sguardo

su di me e il suono della tua voce

ingemmata, debordante respiri

di madidi pensieri.

L'unghia di luce rimasta nella mia stanza

gioca col buio piena d'indolenza,

finché la tenebra vince la sfida e tutto

s'acquieta nel giono che muore senza

speranza di futuro.

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti