Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Parifica la notte

Parifica la notte le diverse differenze,
amare distanze che il sole rievoca
istante dopo istante,
la notte, dico, ogni evidenza
chiude in sé e trita
le nostre vite di sofferenza.
Uguali ci fa il buio.
Somiglia e anticipa la morte
che nulla chiede o vuol sapere,
taglia e basta!
E' forte l'asta della sua falce,
che vibra nell'oscurità, sicura
di colpire più d'uno,
e mai fallisce.
Se viene come un ladro a toglierci
la vita quando vuole,
a che serve vigilare?
" Vigilate - dice il Signore - perché
non vi colga impreparati".
E' così, dunque, che nel mare
dell'incertezza abbiamo il dovere
dell'amore, del lievito della virtù
che dà un senso al nostro vivere
quotidiano, a sfuggire alla polvere
del niente, nel futuro e nel presente.
Fa' che il tuo cuore virtuoso
tessa il filo d'unione tra la notte
e la luce, tra la morte e la vita,
tra il nulla e il tutto.

Potrebbero interessarti