Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

norcia
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Norcia

Ora che la terra trema
a tutte le ore,
ora che le ore sono dure
e Norcia muore
con tutte le sue mura,
Benedetto che ne sarà
della tua dimora?
Che della tua chiesa
e della tua gente?
Aduna il tuo esercito di santi
perché usino le corone
di gloria come gabbie possenti
che racchiudano i tetti
e i campanili della città,
che con gioia un lontano
giorno t'accolse,
gemello di Scolastica:
due soli a illuminare il cielo
della nostra terra!