Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Non assiepare pensieri e ricordi

Non assiepare pensieri e ricordi

sul treno che corre verso il passato.

Sul ponte di ferro vicino alla stazioncina

non c'è più fermata, svanita la folla

dei passeggeri che ogni mattina

pioggia sole o vento, il cuore contento

o triste, era in attesa al suono di un campanello.

C'eri anche tu, fanciulla dal corpo snello,

dagli occhi neri e sorridenti su cui

impertinente la tua frangetta si posava.

Portavi sul cuore pensieri che sapevano

di libri e di malinconia, di giovinezza

che si consumava, goccia a goccia,

sui campi odorosi della nostra vita.

 Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti