Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

paesaggio primaverile
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Metà della vita

Hai amato appena a metà
la tua vita,
che ne hai fatto dell'altra metà?
Sgretolata tra indugi
dubbi ed errori
non colsi che amari sapori,
sperperando nel silenzio
il dono dell'essere.
Nevicavano desideri da plumbei
cieli, dispersi spezzati e sepolti,
lungo anni di albe e tramonti
senza mai sereni orizzonti.
I colori dei fiori d'aprile
scuotevano il funesto torpore,
gli occhi annegati nel giallo
della mimosa, nel rosa acceso
dei peschi e, più in là, nel rosseggiare
delle prime ciliegie.
Un risveglio pieno di un fare
intenso, all'opposto del dolce dormire
dell'antico modo di dire.
Ma questo era già parte della metà
felice della vita!