Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

moglie di lot
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
La moglie di Lot

O Signore, fai scendere
le mie lacrime
perché possa sciogliermi
lentamente e dare sapore
a questa erba che dalla terra
sale.
Inondami di lacrime, Signore!
Ti chiedo soltanto di custodire
entro questi solchi il mio cuore
affinché come nòcciolo
dia vita a un salice simile a quello
che cresceva dinanzi alla mia casa.
Passando di qua,
quando sarà cessata la Tua giusta ira,
la mia famiglia si ricorderà del luogo
del mio dolore.
Così pregava la moglie di Lot, statua di
sale,
prigioniera del suo peccato.