Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

tramonto rosso
Poesia di Vincenzo Fiaschitello
La luce rossa del tramonto

La luce rossa del tramonto
dalla terrazza vedo,
attraversa la cupola della barocca chiesa
che ci vide uniti.
Antica l'attesa luna ride
e stringe tutte le perdute memorie:
follie frivolezze speranze
strisciano lungo i muri del paese
come ombre e audaci sogni.
Leggero un vento di scirocco s'alza,
discesi dalle finestre aperte
rapisce odori e canti e grida di vergini e bambini.
Nessuno sa
perché le nuvole in cielo
piangono lacrime di sangue attorno al sole.
Forse che i tigli del viale
sanno perché fanno ombra e profumo?