Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

colori
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
La luce dei tuoi occhi

Rammento quella mattina
quando intrisa d'acqua marina
dopo il lungo nuotare
l'umida saliva viva ti correva
sul petto ansante.
S'avvera ora questa tardiva
primavera con la luce dei tuoi occhi
che su di me si posano
a scacciare ogni malinconia.
L'aerea spinta di rondini
in picchiata ha per rombo
di motore lo stridio
nella luce del giorno che finisce
tra le nuvole striate
che bevono colori sfilacciati del cielo.