Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
L'allodola


L'allodola che di notte
ha dormito nel nido
della tua orma,ora all'alba
s'alza in volo incontro
al sole levando il suo canto
di dolcezza molle.
Si specchiano le sue ali
nell'acqua delle rogge
dove talvolta brillano
le rughe dei tuoi pensieri
di giorni andati.
E mi fermo a spiare un gatto
che silenziosamente striscia
tra la siepe e l'alta erba:
due spilli i suoi occhi pronti
a catturare preda e luce
di giorni senza tempo.
Ai miei occhi consumati
resta solo il velo di sepolte
passioni e il sigillo d'immagini
lungo gli impervi sentieri della vita.