Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ombre
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Io che non fui per voi 

Io che non fui per voi
il bastone
della vostra vecchiaia,
come usavate dire,
non fui neanche
una debole canna piegata
dal vento.
Amaro pensiero dolente
che mi assale ogni volta
che visito il vostro marmo.
L'ora presente
mi avvolge tristemente
senza lasciare spazio
di futuro innanzi a me.
E' la fatica dell'esistere
che di colpo si perde
lungo l'eterno sentiero
della non esistenza.
D'un tratto il sole si oscurerà
e ancora un po' i miei occhi
cercheranno la luce che fugge.
E quando non saranno più occhi,
sarò nella luce.
Là ci incontreremo. Io,
la canna ondeggiante al vento,
e voi, amate ombre!