Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

papaveri
 Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Il papavero

Sussurra il papavero
intorno al suo intenso rosso
e par che tanto s'ami e gli dica:
- Non posso che essere te stesso! -
E si gloria tra le selvatiche
erbe cresciute accanto a lui
sul ciglio della strada.
A ogni passo di chi cammina
dappresso, s'alza un'inquieta
polvere. Ripassa un gruppo
di monelli, ruvidamente
calpestano papavero e erbe.
Irriconoscibile impasto
di verde giallo e rosso resta
sulla via polverosa:
il lume rosa della luna,
la sera, non sa che farsene
di quella cosa.
Domani la pioggia scioglierà
odori e colori.