Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

medusa
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Come una medusa

Come una medusa si posò
sul mio cuore la tua immagine,
nel tempo risciacquata,
pur sempre ravvisabile.
Spruzzava lo stesso umore
che allora divise il nostro
sentiero in opposte direzioni.
E non ci fu dato di aprire barriere,
di chiudere notti,
dopo averci sorpresi a coniugare
insieme passato e avvenire.
D'un tratto l'amore aggrottò
le sopracciglia di fronte
ai nostri induriti sentimenti
e ci voltò le spalle.
Restano teneri i ricordi,
amari i rimorsi,
resta la disfatta di una vita
immatricolata nel registro
di un vicolo cieco.

Commenti

Potrebbero interessarti