Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Che vendemmia di gioia

Che vendemmia di gioia

eri tu mia infanzia,

che vendemmia di corse

tra i campi e le strade

del barocco del mio paese.

Mi strappavi sorrisi a ogni passo

quando la mia bocca correva

all'orlo del collo della bottiglia

colma di vino rosso granato

comprato per il pranzo di famiglia.

Dicevo che si era versato

lungo la via, ma gli occhi

tradivano la bugia. Il sorriso

di mio padre fugava la miseria,

non il lamento di mia madre che

temeva un futuro da osteria.

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti