Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Porto Marsiglia
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

A Marsiglia, una sera

A Marsiglia, una sera
vicino al porto, un giovane
minacciandoti ti chiese
la borsa: sconvolto, gliela desti.
Ti restò la vista del suo volto
e la grazia della vita che ti porti
appresso.
Ti chiedi ancora se quello
fu tempo di viltà o di saggezza.
Così nella memoria:
gli occhi scuri e duri, neri
i capelli arruffati, croci
sparge lungo il cammino,
una sigaretta tra le labbra
e un fiato di fumo sotto il lampione
come nebbia di novembre. Ride
un uomo dall'alto di un grosso
barcone alla fonda, lontane voci
si perdono nell'oscurità.

Commenti

Potrebbero interessarti