Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Vincenzo Fiaschitello - Pasqua sui monti d'Abruzzo

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Pasqua sui monti d'Abruzzo


A primavera, al suono
della campana di Pasqua,
questi monti d'Abruzzo
nevosi biancheggianti occhi hanno
e ciglia d'erba verde
che guardano la valle di Comino,
a tratti avvolta nella nebbia.
Si sono aperte le gemme:
tra le querce e gli ulivi canta
il fringuello e salta l'averla
sul ramo già fiorito del pesco.
Un vento allegro scherza col fumo
pigro dei camini accesi nei casali
e dà ali ai tuoi pensieri
che lontano fuggono
a rammentare vicissitudini

e antichi sogni custoditi
negli anfratti del limbo delle notti.

Potrebbero interessarti