Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Felicità Cristallo Amore

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Oh felicità, cristallo dell'amore!

A ottobre le ombre sono schive
e diafane nella penombra della stanza.
Un pensiero m'assale.
Da quali lontananze mi giungi?
Ritorni silenzioso come questa luna
che lentamente sale
dai monti a rischiarare
le prime fulgide stelle della sera.
Pensiero, sei così lieve,
un vento, un volo di sonno.
Oh felicità, cristallo dell'amore!
So che non dovevo mentirti,
lo specchietto che portavi nella borsetta
rifletteva il dentro più che il guscio.
E tu sapevi persino l'ora
della fine e col dito, sulla bifora
dalla quale guardavamo
la tenue azzurrità del cielo,
tracciasti anche il giorno il mese e l'anno.