Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

fiaschitello un tempo cera un ragazzo 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Un tempo c'era un ragazzo

Un tempo c'era un ragazzo
che amava abbracciare
gli alberi fin sulle cime
più alte quasi a dondolarsi
sulle tenere flessibilità.
Là giungeva la voce della sera,
sospesa nell'aria insieme a lui.
Delicatamente l'afferrava
come ala di farfalla,
bisbigliandole la sua felicità
in attesa della prima oscurità.
Un richiamo lontano rompeva
la musica del silenzio
e il ragazzo salutava l'amico cielo
da lassù e i piedi premeva
sulla terra dove affondavano
le ritorte radici della pianta.
Correva infine verso gli occhi
quasi serrati della casa
che lo attendeva prima dello
spandersi del buio.