Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello Lava la notte il mattino
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Lava la notte il mattino

Lava la notte il mattino,

così che l'alba è limpida e pulita.

Il vento buon compagno di viaggio

mi avvolge e frena il mio cammino

verso il mare umano e divino,

che d'estate accarezza i corpi

seminudi e sinuosi quanto le sue onde.

Migranti uccelli dal paradiso

di Vendicari si alzano in volo

verso il sud. E tutto è quiete e silenzio

nella piccola piazza di Marzamemi,

dove le donne sull'uscio attendono

con le dita incrociate i loro uomini

dai volti vestiti di amaro sale.

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti