Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

luna di gennaio
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Commiato

Tu, amico, con cui ho condiviso
aspirazioni giovanili
e ansietà professionali,
mi dici:"Non affaticare la poesia,
se non hai ricordi belli dei nostri
giorni di gioventù!"
Non è vero, ce li ho! Come posso
dimenticare gli interminabili dibattiti
lungo il corso netino, dove il barocco
delle chiese e dei conventi splendeva
al sole del tramonto? E i volti e le voci
degli amici che ad ogni incontro,
per tutto il lungo percorso,
rispondevano al nostro saluto?
Ma, ahimè, non rammento più
l'ultimo "salve", la sera della definitiva
partenza dai luoghi che videro l'alba
della nostra giovinezza!
Il libro di psicoanalisi, l'ho visto,
è rimasto aperto sul tuo tavolo
con le ultime note a matita
a margine della pagina duecentoventi.
Non sei più andato avanti!

A Salvatore Malfa