Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesie di Sandro Penna rose di reportonline
Poesia di Sandro Penna

La vita... è ricordarsi di un risveglio

La vita... è ricordarsi di un risveglio
triste in un treno all'alba: aver veduto
fuori la luce incerta: aver sentito
nel corpo rotto la malinconia
vergine e aspra dell'aria pungente.

Ma ricordarsi la liberazione
improvvisa è più dolce: a me vicino
un marinaio giovane: l'azzurro
e il bianco della sua divisa, e fuori
un mare tutto fresco di colore.


 E' la prima poesia di Sandro penna, scritta a quanto racconta l'autore di notte, sul margine di un giornale, e poi spedita a Umberto Saba, che la apprezzò molto.
Poesie 1939

Leggi le Poesie di Sandro Penna

Commenti

Potrebbero interessarti