Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-salvatore-fittipaldi/senza-catene-di-salvatore-fittipaldi.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktc2FsdmF0b3JlLWZpdHRpcGFsZGkvc2VuemEtY2F0ZW5lLWRpLXNhbHZhdG9yZS1maXR0aXBhbGRpLmh0bWw=
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Poeti Emergenti -
    Senza catene -
    di Salvatore Fittipaldi


    Senza catene e senza guinzagli, ce li sopportiamo alla meglio

    i nostri contesti domiciliari, benché privi di una qualsiasi sintassi.

    di un minimo di addestramento:

    stiamo invecchiando insieme

    come Kasper Hauser nei nostri nascondigli riservati,

    senza capo branco, senza padroni e senza proletari:

    l'ultimo termine è desueto, lo uso con la licenza del poeta:

    e uso il senza nel senso di assenza come essenza:

     






    NOTA DELL' AUTORE:


    L'utopia socialista in versione "casalinga":

    il termine Kasper Hauser ricorda il leggendario personaggio che fece la sua apparizione

    a Norimberga all'età di 16 anni, sostenendo di essere stato allevato in totale isolamento

    in una stanza buia:

    Commenti

    Potrebbero interessarti