Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ho raccontato (in tre minuti di fila), (quasi tutta) la mia vita

(alla tracciatrice di etichette al minimarket) e un bel po' di cazzi miei

(al ciesseemme della Asl, in cambio di triazolam e sertralina):

glie li ho contati (strisciandoli con l'indice) a uno a uno i centesimini

della crisi (la crisi del linguaggio con le parole della crisi, appunto):

ci potresti scrivere un libro, con tanto niente(ha detto, staccando lo scontrino):

certo (ho detto) se non fosse che manco le compro più le biro:

perchè (ho aggiunto) adesso me le scrivo a mente, in testa,

(come dire) a memoria le mie fortune editoriali, i miei manifesti estetici

e (se capita) me le scrivo dal vero le mie ostentazioni (e esternazioni) liriche,

i miei lampi empatici: in tempo reale mi recito e mi declamo:

(e dal vivo, in tre minuti, improvviso un poetry slam, senza giuria e giudici):