Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Salvatore Fittipaldi -
La scommessa -


Me la scommetto, tutta: me la gioco, per il resto di tempo

che mi resta: ( l'ago pende verso la memoria:

tutto è già scritto nelle conclusioni, nel finale):

me la scommetto per il gusto di giocare (ad alzamazzo, al tocco,

a battimuro): la vita non obbliga nessuno a prenderla sul serio

(sembrerebbe vero, tutt'al più, il contrario): perciò

mi gioco la reputazione, la faccia, le mie fissazioni:

non sarà la rivoluzione, ma le somiglia, assai,

nelle intenzioni: la poesia non sarà solo rose e fiori,

una dispensatrice di dolcezze, ma ci scommetto:

la vita non obbliga nessuno alla dismisura della fascinazione:

su questo, lo so bene, ·perderei e scommessa e reputazione.