Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Renzo Pezzani
Gioia di Marzo

Fresca gioia, l'erba nasce
così lustra e così breve
dove il sol ruppe la neve
e l'agnello se ne pasce.
Anche l'acqua ch'era ghiaccio
s'incammina dentro il fosso
con un po' di cielo in dosso,
mormorando: «Se ti piaccio,
vieni a bermi così pura
pria che tocchi la pianura ».

L'alberello di cotogno
apre gli occhi e guarda il mondo
e nel rivo vispo e fondo
getta l'ultimo suo sogno;
poi, toccato dal Signore
sui rametti più lontani,
come dentro esili mani,
posa un candido suo fiore
così allegro che la gente
dentro l'anima lo sente.

Leggi le Poesie di Renzo Pezzani

Commenti

Potrebbero interessarti