Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-maria-teresa-di-vetta/poesia-di-terry-di-vetta-vite-spezzate.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbWFyaWEtdGVyZXNhLWRpLXZldHRhL3BvZXNpYS1kaS10ZXJyeS1kaS12ZXR0YS12aXRlLXNwZXp6YXRlLmh0bWw=
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    vite spezzate
    Poesia di Terry Di Vetta
    Vite spezzate

    Il vento scuote le foglie
    ormai orfane e ingiallite
    appena uno spiraglio per vite finite.
    Acqua e fango e frammenti di respiri
    un vortice improvviso
    che svela il tuo bel viso
    Piccolo bagliore di luna
    un colpo di fortuna.
    Tra i rami, segreti violati
    amori creati, mai nati
    Rimbalza qua e la palla
    su quei voli di farfalla.
    Un calabrone ronza e sparla...
    Un altro fiore annebbiato, sparito
    ennesimo rito
    e l'assenza dell' ape "regina"
    manda tutto in berlina!
    L'istrionico mago tace
    e i frammenti non trovano pace
    tranquillo la fa franca
    l'essenza....manca...

    Commenti

    Potrebbero interessarti