Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-maria-teresa-di-vetta/poesia-di-terry-di-vetta-nostalgia-di-ieri.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktbWFyaWEtdGVyZXNhLWRpLXZldHRhL3BvZXNpYS1kaS10ZXJyeS1kaS12ZXR0YS1ub3N0YWxnaWEtZGktaWVyaS5odG1s
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    nostalgia di ieri

    Poesia di Terry Di Vetta
    Nostalgia di ieri

    Musica assordante..
    quella più in voga
    che più l'ascolti
    e più il cervello inchioda

    La tecnologia ci prende
    le novità sono tante
    disorientati ci si arrende
    senza pensare al danno della mente.

    Quel sentimento..puro e semplice
    un tempo nostro complice
    allontanato..ripudiato
    quasi fosse un peccato...

    Per essere alla moda
    anche la fede..va cancellata:
    "qui e ora..tutto e adesso
    niente amore..solo sesso"

    Tutti per uno..uno per tutti
    tanti i fiori..tanti i frutti
    un paradiso ormai perduto
    in un mondo sordomuto.

    Senza concime l'albero perisce
    il frutto non matura..marcisce
    la terra arida e fredda
    soccombe sgomenta.

    Cronaca d'oggi:
    "colpito in mezzo a tanta gente..
    nessuno ha fatto niente"
    sentimento assente
    coscienza indifferente.

    Felici.. con l'ultimo iPad
    simili a tanti robot
    tirati a lucido..fosforescenti
    convinti di essere onnipotenti.

    ...E il malessere avanza..dilaga
    la tecnologia non paga
    la felicità tanto agognata
    sta in tutt'altra strada!

     

    Commenti

    Potrebbero interessarti