Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Giovanni Mainato
Partivamo di notte

Partivamo di notte,
ingannando l'afa del giorno.
Non riusciva a vincere il sonno
quella mia agitazione infantile.
E stavo rannicchiato nell’ombra
sulle ginocchia di mia madre.
La luna che ricordo piena
dal finestrino
guardavo occhieggiare
tra sagome di rami,
e il balenare di fari passeggeri
e il brulicare sommesso
di forme forse inventate.
Io protetto in quel guscio; e fuori
mille mondi
da moltiplicare.