Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti -
Endecasibillini 2010 -
di Gian Luigi Bonardi -


1

Dove la strada sale, c'è la causa

di un'offerta trovata in mezzo al ponte,

ma il dono che al momento ti da pausa

sembra fatto di troppe cose pronte.

Un giudizio è il plausibile pretesto

per risposte di ottimo livello;

senza timore o eccessi fa un buon gesto

ed evita un terribile zimbello.

2

Scegliere l'altro richiede saggezza,

ma porta ad un trionfo non sicuro

se è frutto di dogmatica accortezza.

Esci dal pragmatismo, salta il muro;

la tenerezza può far differenza

l'esito positivo, nel frangente,

è figlio di una grande conoscenza

che salva, a questo punto, cuore e mente.

3

Aggiorna la ricerca attentamente,

riponi nel tuo sempre un fermo punto,

non patirai la fame certamente

se il pane e la parola avrai disgiunto.

Riconvertire un po' l'economia

perseguendo bisogni e non profitti

sarà l'impegno cui dare il tuo via

anche tirando in ballo i manoscritti.

4

Nella serie di istanti indefinita

saprai, con obbedienza e trasgressione,

concedere al rapporto con la vita

la polvere di un'umile attenzione.

Non fare caso ai mezzi rigorosi

che alimentano sete di dominio,

la cenere consuma i vanitosi,

ma tu saprai dribblare lo sterminio.

5

Connettiti all'implicito rimando

che da un angolo all'altro chiede impegno;

la forza di accettare il come e il quando

stimolerà modalità d'ingegno.

Per produrre materia di rispetto

userai le strutture più adeguate,

stravolgendo così l'iniquo aspetto

di cattiverie vinte e disarmate.

6

Un vecchio brivido inverte la rotta

che sfiora il lago e doppia il promontorio;

dimensioni inquietanti, astrusa lotta

dentro le pieghe d'un laboratorio.

Poi, tra incertezze e dubbi, avrai di fronte

linda e ordinata sotto il campanile

la gentilezza, con le mani pronte

a reimpostare il fascino e lo stile.

7

Un rotolo di carta da cucina

avvolge un vecchio e strano manoscritto

lasciato, chissà quando, giù in cantina

appiccicato a un lurido soffitto.

E' questione di sangue e di antenati,

non farci caso, è un sogno come i tanti

che avrai nelle tue notti trasformati

in previsioni per andare avanti.

8

Modalità opportune al giusto impegno

son verità e bugie su cui far luce,·

per rintracciare in tempo il tuo disegno

segui la lunga strada ove conduce.

Nei tre livelli di un urgente appello

ritroverai la sveglia del domani

e avrai voglia di andare oltre il cancello

per incontrare il volo dei gabbiani.

9

Due grandi condizioni da sfruttare:

chiedere forza da un principio attivo

e avere tutto il tempo per pensare,

son la certezza di sentirti vivo.

Se la tua volontà è consenziente

vedrai la fine di molte imprudenze

e a testa alta avrai da tanta gente

cura, rispetto, amore e reverenze.

10

Quando la notte è nera come inchiostro

e il colore dell'anima risalta,

è facile, nel vortice, far nostro,

fino all'ultima goccia, ciò che esalta.

Stando così le cose, prendi spazio,

con pazienza e tenacia viaggia in alto,

angeli in uniforme attendon dazio,

falli contenti, quindi spicca il salto.

11

Chiazze di neve, orme di cammello,

bella giornata, fresca e luminosa,

lame di selce, abbagli di gioiello,

sapranno dare vita ad ogni cosa.

Rumori esploderanno nel tuo viaggio,

non sarai solo, e il gruppo ci guadagna

se il tuo pensiero sarà onesto e saggio

nella semplicità d'una campagna.

12

Appoggiando la mano sul tuo braccio

parla all'uomo di cui ti puoi fidare,

cuore e cervello offerti in uno straccio

son meglio che ascoltare un luminare.

Se trovi fuoco in mezzo all'illusione,

insieme all'acqua bevi ogni pensiero

e avrai sollievo, gioia e commozione

tanto che quasi non ti parrà vero.