Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

paesaggiodineve

Poesia di Renzo Pezzani 
Gennaio

Bigio il ciel, la terra brulla,
questo mese poverello
nella sporta non ha nulla
ma tien vivo un focherello.

Senza greggia e campanello
solo va, pastor del vento.
Con la neve sul cappello
fischia all'uscio il suo lamento.

Breve il dì, lunga la notte,
cerca il sole con affanno.
ha le tasche vuote e rotte,
ma nasconde il pan d'un anno.

Il mese di Gennaio era dedicato dai Romani al dio Giano ed era aggiunto ai dieci mesi in cui l'anno era diviso. Giulio Cesare riformò il calendario e fece cominciare da questo mese. Nel calendario liturgico gennaio è dedicato alla Sacra Famiglia.

Leggi le Poesie sul mese di Gennaio

Commenti

Potrebbero interessarti