Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-gabriele/poesia-di-gabriele-protagonista.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZ2FicmllbGUvcG9lc2lhLWRpLWdhYnJpZWxlLXByb3RhZ29uaXN0YS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poeti Emergenti -
    Poesia di Gabriele -
    Protagonista -


    L'incubo sta finendo
    per un po' d'estate c'è poco
    da sospirare
    nell'aria, con poche arie poetiche
    negativi stracci di ricordi a strozzo
    di prosa
    per due righe di poesia... Poco
    aiuta
    Vado Timido! per la mia strada
    vestito del mio carattere  con il broncio
    della infinita tristezza è  il mio viso  
    della festa.
    HO un labirinto di idee  nella testa
    un mistero di  desideri tramano pensieri
    allenati alla  bieca solitudine.
    Pensieroso in volto  bel  riccio
    ombroso dai capelli  fluenti
     mogio di  guardia in vigile attesa
    se sfiorato...
    per sbaglio lo prende d'abbaglio
    la impercettibile scelta
    è la voglia!  
    non va più via è il sentimento
    che accende l'amore insaziabile
     passione che si propone amicizia
    a lei è  poi impeto che bacia  con amore,
    Stranamore
    Lui , cartina al tornasole ipersensibile
    alla dolcezza,  
    la  fragranza  femminilità gassosa  
    nell'aria è un venticello
    mutevole che ti
    prende  agrodolce
    avvolge acidula
    ti conquista amara
    che d'interior ti sana il cuor.

    Commenti

    Potrebbero interessarti