Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti -
Poesia di Gabriele -
Internet -


Internet è il mezzo il più reale dell'irreale
atto a mistificare la realtà nella fantasia   efficente
come L'acqua che scorre con il  sale che brucia
 allaga la mente degli esseri umani sfruttati
per  la voglia dell'intrinseco  sapere.
La nostra mente è labile  alla soglia della certezza
flebile nel cervello s'infila  alla grande  l'incertezza
in essa  si solidifica la  paura del vivere privi di un vissuto.
Internet sbarca tutto il suo lunario  come interviene...
anche con la mia improntitudine verso di te Signore
che mi dai  la morte  come se fossi corpo senz'anima incapace.......
invece io voglio vivere per forza per avere un vissuto da far ricordare
dopo, con un fine posso morire ovunque nella realtà
dove  chiunque per quattro soldi può essere un Dio,
buono o  cattivo nella  mente di chi è  ateo, o a te 
cercano  ooh   Dio! chiunque ti conosce già  o
a fortuna tutti  ti  vogliono per  salvarsi la vita. 
Però,  come tu sei richiesto  loro sono internettizzati,
come il sottoscritto che scema e consuma la tristezza
alla ricerca dell'araba fenice medicamentosa  per trovarla
navigando  di blog in blog rompe tutti i vasi di pandora .
E' un imput bestiale  motivato,  in un attimo
la volontà dell'agire  è spontanea e facile
si  resta usati  mistificati  nella massa mediatica.
E' la goccia che per incanto diventa mare
senza sapere  o  il  tempo per ragionare un perchè
e tutto per un miracolo diventa  vangelo.
Facile trabocca e travolge  di tutto di più
nel bene come nel peggio il mondo trasale
nulla si  guadagna  diventiamo  adepti 
dell' interesse mediatico schiavi conquistati
per  distruggere  tutto a  beneficio del male.
Nel mondo il troppo sapere
saliva la bocca commuove la voce
che non vuole dare l'eco alla parola
di chi vuole la  pace per il vivere  civile.
Destabilizzante è  dove non c'è serenità
reprimere  gli sfoghi dell'umanità   ma,  resta la paura 
del digitale che ci cambia la vita  al vegetale.

Potrebbero interessarti