Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti
Poesia di Gabriele

Anima e cuore

Quando io non sono io: Ogni giorno!
Lei è con me nel tempo stretto anima
lo spazio della vita bella come quella
breve ma intensa della farfalla.

Allo stesso posto nella mente
del corpo malato parkinsoniano
piccioncini ci cerchiamo
per amarci con amore.

"Anima e cuore" a rileggere
con calma la nuova cura del neurologo,
in un presente in cui il vivere è
un terno al lotto per lottare ancora
insieme contro il morbo parkinsoniano.

Indivisi ci amiamo per te ooh vita
in diversi momenti temporali molto difficili,
non si piange mica? Ridiamo con il sorriso
a mal partito per non dargli soddisfazione
nella fase del dolore più profondo.

Come due bambini, tu mi guardi con occhi
amorosi ooh anima, come una rosa spampanata
nei suoi petali pensierosa nel vedermi eroso
nel mentre io gioco al piccolo chimico.

Con le medicine giornaliere faccio il
perito chimico industriale, a tempo perso
quando deperito alla sera preparo il sinemet.

L'impasto seriale con contorno di seroquel
è la cena surriscaldata per andare
infiniti noi nel mondo dei più
dei sogni o nel sonno della morte.

Ooh vita! Questa sera l'anima è di
poco scarsa con poca fantasia.
La solidarietà non è da te anima!

Quando fai goal alla solitudine
con la vita di tutti... quella vita,
non è più di nessuno.