Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-francesco-paolo-catanzaro/poesia-di-francesco-paolo-catanzaro-tutti-i-dolori-del-mondo.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktZnJhbmNlc2NvLXBhb2xvLWNhdGFuemFyby9wb2VzaWEtZGktZnJhbmNlc2NvLXBhb2xvLWNhdGFuemFyby10dXR0aS1pLWRvbG9yaS1kZWwtbW9uZG8uaHRtbA==
    it-IT
    Poesia di Francesco Paolo Catanzaro Tutti i dolori del mondo
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Francesco Paolo Catanzaro
    Tutti i dolori del mondo

    Vi abbraccio ora che non posso
    e vi bacio  
    ora che la distanza non me lo permette
    perché  ogni sofferenza sia riconosciuta  
    come piaga dell'anima
    infelicemente dimentica  
    della vera natura umana.

    E nel bene e nel male un calvario siamo
    che ottenebra la spavalderia di chi ha fatto idoli
    e non ha ascoltato più la voce del suo cuore.

    Stasera nella nostra prigione  
    la croce le mille croci
    un unico grido
    ci sconvolgono, ci atterranno
    e parole di speranza ci fanno risorgere
    più forti di prima, più umani di prima.

    I dolori, questi dolori del mondo  
    possono trasformarsi in grani di rosario
    e raggi di luce solo se lo vorremo
    in questo nostro paesaggio di silenzio
    e acqua che santifica e lava  
    le nostre fragilità di defunti
    oltre le nostre forze della risurrezione.

    Leggi le più belle Poesie di Francesco Paolo Catanzaro

    Commenti

    Potrebbero interessarti