Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Claudia Amadei 
La notte del destino 


Ti ho scorto gridare
delle piaghe  le forme,
sotto la tenda del silenzio,
mentre
aprivi il petto al vento,
mettevi catene
alle passioni
e al pianto.
Ti ho visto
nella lunga
notte del destino,
sacrificare gli occhi
ai Numi della guerra.
Notte di ghiaccio
e fuoco,
ove gli specchi del cielo
s'infransero
come pioggia di pietre..
E intanto tu
rinascevi sopra ai due fiumi
e diventavi
il riso di un bimbo
che la vita avrebbe ucciso.

Commenti

Potrebbero interessarti