Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

bambini
Poesia di Aurora Cantini

Per i bimbi perduti

Rivedo dietro gli occhi
i voli d’aquilone
e le mille corse dei bimbi sul piazzale
sciolti nel vento i capelli
stesi sul cielo i sorrisi.
Rivedo i giochi rubati all’imbrunire
dietro i muri ancora caldi di sole,
le piccole mani abbarbicate ai sassi
a segnare conte e filastrocche
lunghe come il tempo
grandi come il mondo.
Rivedo giochi e balocchi intrappolati
nel libro ingiallito dei ricordi.
A volte la sera sul colle
mi pare di sentire ancora di quei bimbi
le voci birichine
le risate incandescenti
i passi dei folletti.
Sospeso è l’attimo:
se giro il capo fuggono come faville
tra le stelle e di loro non resta
che un’eco portata dal vento.
c.aurora Da “Uno scrigno è l’amore”
2007