Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-aurora-cantini/poesia-di-aurora-cantini-donna-8-marzo.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYXVyb3JhLWNhbnRpbmkvcG9lc2lhLWRpLWF1cm9yYS1jYW50aW5pLWRvbm5hLTgtbWFyem8uaHRtbA==
    it-IT

    Valutazione attuale: 5 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
     

    Finestra chiusa
    Poesia di Aurora Cantini
    Donna, (8 marzo)

    Era là.
    Sorretta dal silenzio
    di pietre vecchie
    e di passato.
    Il volto brunito
    incavato
    dalle intemperie dell’amore.
    Scuciva ricordi
    dal sofferente umore
    di ferite struggenti
    sulle mani.

    Era là.
    Viveva di immagini
    e di miraggi
    su quelle terre fertili.
    Sciorinava parole
    come il vento
    nei sussurri fra i rami.
    E trascorreva il tempo
    con negli occhi
    la tenerezza calda del pianto.

    Dal libro “Fiori di campo” (1993,rieditato 2011)

    Commenti

    Potrebbero interessarti