Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonio-basili/poesia-di-tony-basili-una-prigione.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pby1iYXNpbGkvcG9lc2lhLWRpLXRvbnktYmFzaWxpLXVuYS1wcmlnaW9uZS5odG1s
    it-IT

    Valutazione attuale: 4 / 5

    Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
     

    Poesia di Tony Basili
    Una prigione

    Chiunque che per amor si tarpa le ali
    e finisce in loco che alfin tiene per vile,
    se ne sta la sudditanza a macerare
    in una rabbia uggiosa che fa bile.
    Ed è inutile lo sforzo, ché la schiena
    Ti scricchiola e pur tutta la vita;
    Inutile ti pare e ti fai un po' pena
    Sperando ch'una magia la faccia finita.
    E me ne sto tra le coltri dell'amore
    Ed infin passo l'ore, passo il giorno,
    E sento che però mi secca il cuore
    E che mi perdo ciò che ho senza ritorno.
    Se a te piace, però certo non sai
    Che stare in prigione mi fa gran danno
    E se non t'accorgi di quel che mi fai
    Scapperò da te come da un malanno.

    48/25.4.06

    Commenti

    Potrebbero interessarti