Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-antonio-basili/poesia-di-tony-basili-talvolta-il-mare.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW50b25pby1iYXNpbGkvcG9lc2lhLWRpLXRvbnktYmFzaWxpLXRhbHZvbHRhLWlsLW1hcmUuaHRtbA==
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Tony Basili
    Talvolta il mare

    Non c’è da meravigliarsi che i pazzi
    Raccattino le parole tra le nubi
    E l’ imbandiscano per i loro sollazzi;
    Che par fissino ove non vedi niente
    E che di tanto invochino il dio Anubi.

    Non c’è da meravigliarsi che i poeti
    Parlin di un amore che se ne vola via
    O di dolci aliti vagar tra gli oliveti
    Quando il sole è tutto rosseggiante,
    E strizza l’occhio ancor un istante,
    facendo all’ innamorato compagnia.

    Non fa più meraviglia che l’inverno
    Stringa nel gelo ciò ch’era caldo atroce
    O quei che giunti al mar col gregge
    Rinfranchino il cor con il Padreterno
    Se così vuol Natura che ancor li regge
    E trovino nel mare l’ alveo materno

    19-4/12

    Commenti

    Potrebbero interessarti