Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-angelo-amato/pazzia.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktYW5nZWxvLWFtYXRvL3BhenppYS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Angelo Amato
    Pazzia!!!

    Ognuno possiede
    una buona dose di pazzia.
    E' una coppa universale
    versata nell'anima di tutti.
    Nevrosi, isteria
    allucinati esibizionisti
    DISTURBI
    assalgono la mente
    conficcandosi nel cervello
    nelle sue nere fessure.
    T'aggrappi a pasticche
    psichiatri denararo amore
    strambi sogni
    ma non esiste antidotodo
    nè scienza
    per estinguere la follia.
    E' un delirio universale
    qualità umana indistinguibile
    inossidabile santuariamente placcata.
    Puoi addomesticarla
    deviarla, giacare con essa
    lei,
    può darti una tregua
    qualche istante di quiete
    ma è sempre li con te
    appoggiata alla spalla
    incanalata nelle viscere
    ti percorre le vene
    macchiando il tuo sangue...
    è il tuo strato più profondo.
    Raffinata artistia
    s'esprime in varie forme:
    omicidi,
    squilibrate e immortali opere,
    fabbrica killer,
    immensi destini,
    pepricolosa e cara amica,
    amante schizofrenica.
    Amico, ascolta
    accettala la tua pazzia
    curala,
    ma stai in guarda
     ti potrà portare a danzare con le stelle
    o ti condurrà nel pozzo scuro degli sconfitti.
    ...
    stai in guardia.

     

    Commenti

    Potrebbero interessarti