Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Alberto Nicola Giulini
Alla "pazza" del carnevale

(A colei ritenuta sul web la venexiana "pazza" del Carnesciàle):

Che bei fiori pallidamente rossi
ma tutt'altro che esangui
il senso dei semi...dei seni ricomposti

scomposti semidei cadono in gocce e
e gocce dall'acquarello amoroso...

                                                                                                                                  (2008)